• Notizie,  Sport

    Stramaccioni allenerà in Iran

    Andrea Stramaccioni è il nuovo allenatore dell’ Esteghlal, squadra di Teheran che partecipa alla Persian Gulf Pro League, la serie A iraniana. Il 43enne allenatore romano ha firmato un contratto di due anni con opzione per il terzo da 1,6 milioni di euro all’anno. Stramaccioni ha iniziato la sua carriera da allenatore nelle giovanili della Roma e dell’Inter, ha proseguito allenando in serie A Inter e Udinese ed ha maturato esperienza all’estero con il Panathinaikos (Grecia) ed il Dukla Praga. Oggi Stramaccioni – ai microfoni di una radio romana – ha dichiarato : “Ho allargato gli orizzonti e il prossimo anno allenerò l’Esteghlal Teheran. È una squadra importante, che disputa…

  • Cartoline Persiane,  Destinazioni,  Viaggi

    Il villaggio di Masuleh

    Masuleh è un pittoresco villaggio nella provincia di Gilan, Iran nord occidentale, costruito su un pendio roccioso dei monti Alborz a circa 1000 metri di altitudine. Si tratta di una località storica oggi divenuta destinazione turistica grazie alla splendida natura che la circonda ed alla caratteristica architettura “terrazzata” : i tetti delle case servono da aree pedonali e sostituiscono le strade; lo spazio calpestabile davanti alle case è di fatto il tetto delle abitazioni sottostanti. A causa di questa particolare struttura non è consentito l’accesso a nessun veicolo a motore : gli stretti vicoli e le molte scale – il villaggio è dislocato su un dislivello di oltre 100 metri…

  • Cartoline Persiane,  Destinazioni,  Viaggi

    Julfa, il quartiere armeno di Isfahan

    All’inizio del XVII secolo, durante il conflitto in corso tra l’impero Persiano e quello Ottomano, lo Shah Abbas I trasferì circa 150.000 armeni dalla regione del Nakhichavan (oggi una enclave dell’Azerbaijan confinante con Armenia, Iran e Turchia) in Persia : ufficialmente per salvarli dalla persecuzione ottomana ma, secondo alcune fonti, anche per sfruttarne le abilità e le conoscenze nel commercio, soprattutto quello della seta. Per accogliere una parte dei nuovi arrivati, lo Shah fece costruire un quartiere subito fuori dell’allora capitale, aldilà del fiume Zayandè, che prese il nome di Jolfa, come l’antica città armena da cui provenivano. Abbas I consentì inoltre agli armeni di conservare la propria lingua e…

  • Cinema,  Cultura

    Middle East Now : Asghar Farhadi a Firenze

    Dal 2 al 7 aprile 2019 a Firenze torna Middle East Now, festival sul Medio Oriente contemporaneo attraverso cinema, arte, musica, cibo, dibattiti, teatro e lifestyle. Organizzato da Map of Creation, una associazione culturale no profit attiva nella produzione film documentari e nella realizzazione di eventi culturali, la rassegna è giunta alla decima edizione. Il programma prevede la proiezione di 44 film premiati nei migliori festival internazionali – ben 26 anteprime italiane, 10 anteprime internazionali ed 1 anteprima mondiale – per un viaggio cinematografico che tocca i paesi e le società dell’area mediorientale, oggi più che mai al centro dell’attenzione di media e politica. Il festival dedica un focus al…

  • Notizie,  Viaggi

    L’Iran apre alle criptovalute per favorire il turismo ?

    Quando nel maggio 2018 gli USA si ritirarono unilateralmente dal JCPOA (il cosiddetto “accordo sul nucleare”) e ripristinarono severe sanzioni contro l’Iran, molti temevano che il settore turistico iraniano, in continua crescita negli ultimi anni, avrebbe subito un duro colpo. Ma mentre il numero di turisti, soprattutto dall’Europa, è diminuito, la svalutazione del rial iraniano ha attirato molti altri turisti stranieri in Iran, specialmente dai paesi limitrofi. Il rial ha infatti perso oltre il 60% del suo valore nel 2018, rendendo l’Iran – che già era una destinazione turistica competitiva dal punto di vista dei prezzi – ancora più economico. A causa delle limitazioni alla circolazione del denaro per le…

  • Notizie

    Alluvione a Shiraz (video)

    Le forti pioggie degli ultimi giorni in Iran hanno avuto effetti devastanti in diverse zone del Paese. Oggi in particolare una alluvione ha colpito la città di Shiraz, nell’Iran meridionale, situata in una zona solitamente arida. Pubblichiamo alcuni video postati sui social media che documentano i terribili effetti dell’acqua in varie zone della città : Aggiornamento 26/3/2019 : il primo bilancio delle alluvioni in Iran è di 19 morti ed oltre 100 feriti. Migliaia di auto sono state coinvolte nelle inondazioni, centinaia di edifici sono stati danneggiati e la magistratura iraniana ha già avviato una indagine per verificare eventuali responsabilità di soggetti pubblici. Il governatore della provincia di Fars, la…

  • La piazza di Isfahan
    Cartoline Persiane,  Destinazioni,  Viaggi

    Naqsh-e Jahàn, la piazza di Isfahan

    “Isfahan è la più grande e la più bella città di tutto l’Oriente, espressamente fatta per le delizie dell’amore” (Jean Chardin, scrittore francese di viaggio, XVII secolo) La piazza Naqsh-e Jahàn (“immagine del mondo”) è uno dei luoghi simbolo dell’Iran : costruita nel XVII secolo durante la dinastia Safavide, misura 560 metri di lunghezza per 160 metri di larghezza (per dare una idea, oltre 5 volte più estesa di Piazza del Duomo a Milano). Sulla piazza si affacciano alcuni capolavori dell’architettura persiana di epoca safavide : la moschea reale, la moschea Sheikh Lotfollah, il palazzo reale Ali Qapu e la porta di ingresso del Grand Bazaar, uno dei piu’ grandi…

  • Haft Sin
    Social Media

    Nowruz, il capodanno persiano (video)

    Oggi è il primo giorno del nuovo anno persiano (1398) ed inizia la primavera : ieri sera in Iran si è festeggiato quindi il capodanno secondo una antica tradizione di origine pre-islamica ancora oggi molto sentita. Nowruz (letteralmente “nuovo giorno”) è il giorno dell’equinozio di marzo e segna l’inizio della primavera nell’emisfero settentrionale. Questa data coincide quindi con il primo giorno del primo mese (Farvardin) del calendario iraniano. Due video pubblicati sui social iraniani ci raccontano attraverso immagini e musica l’atmosfera della vigilia di questa importante ricorrenza, il primo girato a Shiraz, il secondo a Teheran.