• Notizie,  Viaggi

    L’Iran apre alle criptovalute per favorire il turismo ?

    Quando nel maggio 2018 gli USA si ritirarono unilateralmente dal JCPOA (il cosiddetto “accordo sul nucleare”) e ripristinarono severe sanzioni contro l’Iran, molti temevano che il settore turistico iraniano, in continua crescita negli ultimi anni, avrebbe subito un duro colpo. Ma mentre il numero di turisti, soprattutto dall’Europa, è diminuito, la svalutazione del rial iraniano ha attirato molti altri turisti stranieri in Iran, specialmente dai paesi limitrofi. Il rial ha infatti perso oltre il 60% del suo valore nel 2018, rendendo l’Iran – che già era una destinazione turistica competitiva dal punto di vista dei prezzi – ancora più economico. A causa delle limitazioni alla circolazione del denaro per le…