• Cultura,  Libri

    Il libro di Michelle Obama è un bestseller (anche) in Iran

    Mentre i rapporti tra Iran e Stati Uniti d’America sono sempre più tesi, la traduzione in lingua persiana di “Becoming”, l’autobiografia dell’ex first lady statunitense Michelle Obama, è diventato un best seller in Iran. Tradotto in farsi da Ali Salami, il libro è stato ripubblicato 17 volte in meno di un mese : lo ha annunciato Mehrandish Publications, l’editore locale, in un comunicato stampa. “Becoming” è stato il libro più venduto del 2018 : nei primi 15 giorni dall’uscita ne sono state vendute oltre 2 milioni di copie in Nord America , oltre ad aver registrato ottimi risultati anche in molti paesi europei. Il successo internazionale è testimoniato anche dal…

  • Cultura,  Musica

    Musica persiana : Hossein Alizadeh in Italia (video)

    Si è tenuto ieri sera al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano il concerto di musica classica persiana “Improvvisazioni”, con il quartetto del noto musicista iraniano Hossein Alizadeh. Hossein Alizadeh è un musicista e compositore nato a Teheran nel 1951, oggi considerato una delle figure più importanti nella musica persiana tradizionale e contemporanea. Ha studiato composizione e musicologia all’Università di Berlino e ha insegnato all’Università di Teheran e al Conservatorio di musica di Teheran. È stato nominato tre volte per il Grammy Award : nel 2002 e nel 2005 per il suo lavoro con l’ensemble persiano classico Masters of Persian Music, nel 2007 con il musicista armeno Djivan Gasparyan, per il…

  • danza persiana tradizionale
    Cultura,  Social Media

    Ballare in pubblico (video)

    La passione dei persiani per il ballo ha origini storiche molto antiche ma dopo la rivoluzione del 1979, che portò alla nascita della Repubblica Islamica, la danza venne proibita in quanto ritenuta un’attività perversa e peccaminosa : alcuni ballerini professionisti smisero di ballare, altri scelsero di continuare nel mondo underground, altri ancora emigrarono. Nonostante il ballo sia sparito dalla scena pubblica negli anni ’80, a partire da metà degli anni ’90 alcuni balli tradizionali, eseguiti solo da uomini, sono stati nuovamente proposti in teatri ed in televisione. Ovviamente la danza non è però scomparsa dalla vita quotidiana delle persone : si è continuato a ballare, nonostante i divieti, nelle feste…

  • Cultura,  Musica

    Mohsen Namjoo a Milano

    Domenica 16 dicembre la comunità iraniana milanese ha incontrato il cantautore Mohsen Namjoo, giunto in Italia per presentare il suo ultimo libro “Quattro articoli”. Lo stile musicale di Namjoo è influenzato dal blues, dal rock e dalla musica tradizionale persiana, i testi delle sue canzoni sono una particolare combinazione di poemi classici persiani, suoi componimenti originali e poesie contemporanee . Un corrispondente iraniano del New York Times in Iran lo ha definito “una sorta di Bob Dylan dell’Iran”. Durante l’incontro alla Santeria Paladini 8, in una sala stracolma di studenti iraniani, Namjoo ha letto alcuni brani del suo secondo libro “Quattro articoli”, pubblicato dall’editore Naakojaa di Parigi. Il libro è…

  • Asghar Farhadi
    Cinema,  Cultura

    Il cinema di Asghar Farhadi a Milano

    Dal 20 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 grande appuntamento a Milano per gli amanti del cinema iraniano. La Fondazione Cineteca Italiana propone allo Spazio Oberdan una rassegna dedicata ad Asghar Farhadi, uno tra i più importanti registi iraniani contemporanei che, per stile, temi trattati e ambientazioni, ha saputo emanciparsi dai maestri Abbas Kiarostami e Moshen Makhmalbaf. Nelle sue opere è sempre presente il legame col Paese d’origine ma anche la voglia di confrontarsi con realtà politiche e sociali diverse. Farhadi crea storie ad alto tasso di tensione, in cui i protagonisti sono posti di fronte a scelte, dubbi, conflitti familiari e di coppia, spesso scatenati da un evento drammatico…

  • Relazioni Italia Iran
    Cultura,  Notizie

    Cooperazione italo-iraniana in ambito accademico

    Mercoledì 5 dicembre una delegazione parlamentare iraniana in visita in Italia ha tenuto un incontro con un gruppo di parlamentari italiani a Roma. Le due parti si sono impegnate ad ampliare la cooperazione educativa e accademica tra i due paesi. “L’Italia è una delle destinazioni principali per gli studenti iraniani”, ha detto il capo della delegazione parlamentare iraniana Assadollah Abbasi nell’incontro tra i rappresentanti dei due paesi. Abbasi ha auspicato la promozione della cooperazione tra le università iraniane ed italiane, facilitando la presenza di studenti iraniani nel nostro Paese. Durante l’incontro, il Presidente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati Luigi Gallo ha accolto favorevolmente tale proposta di collaborazione ed…

  • Tre volti
    Cinema,  Cultura

    Tre Volti, il nuovo film di Jafar Panahi

    Esce oggi in Italia “Tre Volti”, il nuovo film del regista iraniano Jafar Panahi, premiato al Festival di Cannes 2018 come miglior sceneggiatura. Jafar Panahi Dopo diversi anni di conflitto con il governo iraniano sul contenuto dei suoi film, nel marzo 2010 Panahi venne definitivamente arrestato, accusato di propaganda contro il governo. In seguito al processo, nonostante la mobilitazione internazionale, nel dicembre 2010 venne condannato a sei anni di prigione vietandogli, per 20 anni, sia di dirigere film o scrivere sceneggiature, che di lasciare il paese. Gli è stato anche impedito di concedere interviste sia con media iraniani che stranieri. Nonostante questi divieti, Panahi è riuscito a girare – prima di…

  • Ebi in concerto a Firenze
    Cultura,  Musica

    Ebi, una leggenda della musica persiana

    Ebrahim Hamedi, meglio conosciuto con il nome di Ebi, è probabilmente il più famoso cantante iraniano : le sue capacità canore e la cinquantennale carriera lo hanno reso una star della musica pop persiana, riconosciuta a livello globale. Gli inizi Nato a Teheran nel 1949, primo di sei fratelli, ha iniziato la sua carriera giovanissimo con i “Sun Boys”, una band con la quale ha fatto le prime apparizioni pubbliche riscuotendo un buon successo. Dopo alcuni anni intraprende la carriera da solista con una canzone intitolata “Attash“, colonna sonora di un un film omonimo, dimostrando il proprio talento e aumentando la propria notorietà nel mondo del pop persiano.   Il…