• Cinema

    “Il sapore della ciliegia” (film completo)

    In questi giorni passati in casa per il Covid19, abbiamo tempo di recuperare qualche classico del cinema iraniano : “Il sapore della ciliegia” è un film del 1997 diretto da Abbas Kiarostami, vincitore della Palma d’oro come miglior film al 50º Festival di Cannes. “Oggi, a distanza di oltre 20 anni, la pellicola resta una delle più intense e significative del regista iraniano; un film in cui la filosofia del senso della vita trasuda dagli anfratti crudeli della delusione e della meditazione della morte.” (Cinematographe.it) “È un film di terra, ‘Il sapore della ciliegia’ di Abbas Kiarostami. Una terra aspra, secca, che spesso riempie l’aria di polvere bianca e rossa,…

  • Cinema,  Cultura

    Il cinema italiano in Iran

    A partire da oggi e fino al 26 febbraio il cinema italiano sbarca in Iran : sono sette i film scelti per questa rassegna che avrà luogo in tre diverse città iraniane. Una serie di sette film italiani sarà rivista durante un programma di una settimana che si terrà in tre città iraniane dal 20 al 26 febbraio. Il festival dal titolo “Spotlight on Italian Cinema” è organizzato dall’Iran Art and Experience Cinema e dall’ambasciata italiana a Teheran e si svolge all’ Iranian Artists Forum di Teheran, al Golestan Cineplex a Shiraz e al Labkhand Cinema sull’isola di Kish. Il programma prevede la proiezione di sette film : “L’equilibrio” di…

  • Haft Sin
    Social Media

    Nowruz, il capodanno persiano (video)

    Oggi è il primo giorno del nuovo anno persiano (1398) ed inizia la primavera : ieri sera in Iran si è festeggiato quindi il capodanno secondo una antica tradizione di origine pre-islamica ancora oggi molto sentita. Nowruz (letteralmente “nuovo giorno”) è il giorno dell’equinozio di marzo e segna l’inizio della primavera nell’emisfero settentrionale. Questa data coincide quindi con il primo giorno del primo mese (Farvardin) del calendario iraniano. Due video pubblicati sui social iraniani ci raccontano attraverso immagini e musica l’atmosfera della vigilia di questa importante ricorrenza, il primo girato a Shiraz, il secondo a Teheran.

  • Persepoli al tramonto
    Cultura,  Viaggi

    Il calendario persiano

    In Iran la data si calcola in modo differente dal nostro : il calendario solare persiano, di origine pre-islamica e zoroastriana, è costituito da 365 giorni e 12 mesi, i primi 6 sono di 31 giorni, i successivi 5 di 30 e l’ultimo di 29 (30 ogni 4 anni). L’anno inizia con il primo giorno di primavera (Nowruz = “nuovo giorno”), quindi il 21 marzo (22 negli anni bisestili) : le settimane intorno a questa data sono contraddistinte da festeggiamenti in tutto il Paese, le scuole e molti uffici sono chiusi e le persone viaggiano per andare a trovare i parenti o anche solo per visitare qualche città. L’inizio del…