• Cinema,  Cultura

    Middle East Now : Asghar Farhadi a Firenze

    Dal 2 al 7 aprile 2019 a Firenze torna Middle East Now, festival sul Medio Oriente contemporaneo attraverso cinema, arte, musica, cibo, dibattiti, teatro e lifestyle. Organizzato da Map of Creation, una associazione culturale no profit attiva nella produzione film documentari e nella realizzazione di eventi culturali, la rassegna è giunta alla decima edizione. Il programma prevede la proiezione di 44 film premiati nei migliori festival internazionali – ben 26 anteprime italiane, 10 anteprime internazionali ed 1 anteprima mondiale – per un viaggio cinematografico che tocca i paesi e le società dell’area mediorientale, oggi più che mai al centro dell’attenzione di media e politica. Il festival dedica un focus al…

  • Haft Sin
    Social Media

    Nowruz, il capodanno persiano (video)

    Oggi è il primo giorno del nuovo anno persiano (1398) ed inizia la primavera : ieri sera in Iran si è festeggiato quindi il capodanno secondo una antica tradizione di origine pre-islamica ancora oggi molto sentita. Nowruz (letteralmente “nuovo giorno”) è il giorno dell’equinozio di marzo e segna l’inizio della primavera nell’emisfero settentrionale. Questa data coincide quindi con il primo giorno del primo mese (Farvardin) del calendario iraniano. Due video pubblicati sui social iraniani ci raccontano attraverso immagini e musica l’atmosfera della vigilia di questa importante ricorrenza, il primo girato a Shiraz, il secondo a Teheran.

  • Cultura

    Arte urbana a Teheran

    Un interessante evento artistico è in corso a Teheran, a pochi giorni dal Nowruz, il capodanno persiano ormai imminente. Si tratta della quarta edizione del Baharestan Urban Arts Festival, organizzato da una associazione che ha l’obiettivo di abbellire le vie della capitale iraniana. Il Baharestan festival coinvolge diverse forme di arte urbana e si tiene alla vigilia del Nowruz, il tradizionale capodanno persiano che coincide con l’arrivo della primavera; l’evento è suddiviso in varie sezioni, come ad esempio “uova colorate” (uno dei simboli della festa), “le piccole pareti della mia città”, “arte e ambiente”, “installazioni artistiche” e “statue”. Kianoosh Gharibpour è un membro del comitato organizzatore della manifestazione ed ha…

  • Notizie

    Cani a Teheran : nuovi divieti

    Sebbene nella religione islamica i cani siano considerati impuri, in Iran nessuna legge impedisce di possederne uno. La vita dei possessori di cani è comunque difficile : è infatti formalmente vietato tenerne uno in appartamento e spesso la polizia interviene su segnalazione dei vicini di casa che si sentono disturbati. Anche portare il cane in un luogo pubblico non è permesso a meno che il cane non sia in una gabbia speciale di trasporto o abbia una funzione specifica (cani guida per ciechi) : questo divieto è tuttavia poco rispettato nella prassi. Oggi il quotidiano riformista iraniano Shargh riferisce che il capo della polizia di Teheran, Hossein Rahimi, ha vietato di…

  • danza persiana tradizionale
    Cultura,  Social Media

    Ballare in pubblico (video)

    La passione dei persiani per il ballo ha origini storiche molto antiche ma dopo la rivoluzione del 1979, che portò alla nascita della Repubblica Islamica, la danza venne proibita in quanto ritenuta un’attività perversa e peccaminosa : alcuni ballerini professionisti smisero di ballare, altri scelsero di continuare nel mondo underground, altri ancora emigrarono. Nonostante il ballo sia sparito dalla scena pubblica negli anni ’80, a partire da metà degli anni ’90 alcuni balli tradizionali, eseguiti solo da uomini, sono stati nuovamente proposti in teatri ed in televisione. Ovviamente la danza non è però scomparsa dalla vita quotidiana delle persone : si è continuato a ballare, nonostante i divieti, nelle feste…

  • Notizie,  Sport

    Calcio femminile allo stadio di Teheran

    Per la prima volta dalla rivoluzione islamica del 1979, il più grande stadio iraniano ospiterà la nazionale di calcio femminile. La squadra affronterà la Russia allo stadio Azadi di Teheran in una partita amichevole come parte della preparazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, lo ha riferito all’agenzia ISNA il capo della Federazione calcio iraniana Mehdi Taj. Solo le donne potranno assistere come spettatrici alla partita, per la quale non è stata ancora fissata alcuna data. Dopo la rivoluzione islamica, alle donne fu impedito di assistere alle partite di calcio : secondo le autorità religiose più conservatrici tale limitazione mira a proteggere le donne dall’atmosfera apertamente maschile di tali eventi,…

  • Rugby femminile in Iran
    Sport

    Il rugby femminile in Iran

    Il rugby è tradizionalmente uno sport riservato ad un numero ristretto di paesi, soprattutto europei o comunque di cultura anglosassone : pur non facendone parte, l’Iran da qualche anno sta iniziando a conoscere questa disciplina, soprattutto a livello femminile. Lo scorso anno un post su Twitter, divenuto rapidamente virale, aveva attirato l’attenzione di molte persone su una realtà sino ad allora poco nota a livello internazionale : in un campo da rubgy a Teheran una giovane allenatrice, da poco divenuta mamma, si rivolge alle giocatrici della propria squadra tenendo in braccio il figlio. Iranian mother holding her newborn in her arms coaches her rugby team Tehran’s Stars pic.twitter.com/nHlUuxGv1d — Sobhan…

  • Christmas in Iran
    Cultura,  Notizie

    Natale a Teheran

    Mentre tutto il mondo occidentale si prepara al Natale, anche in Iran le decorazioni natalizie fanno la loro comparsa nei negozi invitando i clienti allo shopping. Alberi decorati, costumi di Babbo Natale e addobbi vari si possono vedere nei negozi lungo Mirza Shirazi Avenue, Ostaad Nejatollahi e nei quartieri circostanti del centro di Teheran, dove risiedono molti cristiani iraniani. La fotografa Mona Hoobehfekr ha documentato lo shopping natalizio persiano per l’agenzia ISNA : L’atmosfera festosa, tuttavia, non si limita ai quartieri cristiani, in quanto anche alcuni negozi di Teheran nord (la parte più ricca della città) dedicano almeno una parte delle vetrine a decorazioni come bastoncini di zucchero, palle di…